Presentazione de «Fra diagnosi e peccato» di Chiara Gazzola

diagnosi_peccato_1

Giovedì 21 Maggio ore 19.30
Circolo Arci Nzocché – Via Ettore Ximenes 95 (Borgo Vecchio) – Palermo

Presentazione del libro “Fra diagnosi e peccato. La discriminazione secolare nella psichiatria e nella religione” di Chiara Gazzola, Mimesis edizioni.
Interveranno: l’autrice, Elena Di Liberto, e Salvo Vaccaro direttore della collana “Eterotopie” di Mimesis.

Questo testo propone un approfondimento del legame fra la disciplina psichiatrica e gli ambiti religiosi. Emerge una pianificata incoerenza fra gli intenti dichiarati e una prassi che, invece, si limita ad amministrare un’esclusione sociale edificata sul controllo e sul profitto. Attraverso il labile concetto di “norma comportamentale” viene sancita ogni devianza declinandola sui peccati e sulle diagnosi.
Fra senso di colpa, paura, emarginazione, conformismo, paradossi filosofici, punizioni e sofferenza si collocano le esperienze eccezionali di chi ha saputo resistere, di chi non ha accettato l’annientamento della propria libertà. La volontà di ricostruire una memoria cancellata dai timbri maschili darà voce a un coro femminile che ridipingerà contesti storici e pensieri scomodi.
Se l’umanità non temesse l’imprevedibilità, potrebbe non delegare le soluzioni a elaborazioni totalitarie.
L’analisi è completata da un’intervista a un esorcista e dalle conversazioni con il medico Giorgio Antonucci e con l’antropologa Michela Zucca.

This entry was posted in Anticlericalismo/Religione, Antisessismo, Libero pensiero, Psichiatria/Antipsichiatria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *